Giovedì 30 Dicembre 2010

Calcio/Roma, Pradè: Pizarro non si vende, Mexes serio e corretto

Roma, 30 dic. (TMNews) - David Pizarro non è in vendita, mentre il futuro di Philippe Mexes è legato agli sviluppi della situazione societaria della Roma. Lo ha detto il direttore sportivo giallorosso Daniele Pradè, che ai microfoni di Sky Sport ha parlato dei casi più spinosi della squadra capitolina. Pizarro, a quanto pare ai ferri corti con il tecnico Claudio Ranieri, rimarrà in Cile per curarsi: "Lui ha da un po' questo problema al ginocchio", ha detto Pradè, "e per questo si sta affidando ad un medico in Cile. Noi abbiamo grandissima fiducia nell'uomo, è un giocatore troppo importante e non è in vendita". Meno certezze, invece, su Mexes. Il difensore francese sarebbe vicino al Milan: "Stiamo cercando in tutti i modi una soluzione", ha chiarito il dirigente, "ma il giocatore vuole vedere giustamente le evoluzioni della società. In ogni caso Phil è un ragazzo molto intelligente, serio e corretto. Lui ha sempre dato priorità alla Roma. Qualsiasi decisione prenderà lo dirà prima a noi". Adriano tornerà in ritardo dalle vacanze natalizie in Brasile, ufficialmente per guai burocratici dovuti al passaporto di un figlio. Interrogato sulla possibilità di multe, il direttore sportivo della Roma non si è sbilanciato facendo comunque intendere che il club non gradisce la situazione: "Vedremo. Si può rimproverare Adriano perché poteva pensare prima a questi problemi burocratici - ha detto Pradè - ma prima dobbiamo capire bene la situazione. Adriano comunque si sta impegnando, è in ripresa dopo gli infortuni e può dare molto al nostro calcio. Resta al 100% alla Roma". Chiusura su Francesco Totti: "Quando non gioca non si diverte. Non sarà contento, ma so che continuerà a dare tutto il suo impegno", ha concluso Pradè.

Caw

© riproduzione riservata