Venerdì 31 Dicembre 2010

Hong Kong accoglie 2001 con spettacolo pirotecnico sulla baia

Roma, 31 dic. (TMNews) - Dopo le isole del Pacifico, la Nuova Zelanda e l'Australia, il 2011 arriva in Asia. A meno di mezz'ora dalla mezzanotte, 400mila persone sono già schierate intorno alla baia di Hong Kong per assistere al tradizionale spettacolo di fuochi di artificio. In Giappone, con l'arrivo del nuovo anno milioni di giapponesi si recano in pellegrinaggio nei templi shintoisti per "purificarsi". Anche se il Nuovo anno cinese, a inizio febbraio, da luogo a festeggiamenti ben più importanti in Asia, cinesi, coreani, indiani o vietnamiti non mancheranno di celebrare l'arrivo del 2011. In Europa, più di 250.000 persone sono attese a Londra lungo le banchine del Tamigi per ascoltare il Big Ben scandire gli ultimi secondi dell'anno. Milioni di persone sfileranno invece sotto la Porta di Brandeburgo a Berlino o sugli Champs-Elysees a Parigi. A New York, centinaia di migliaia di persone sono attese intorno a Times Square per assistere agli ultimi minuti dell'anno.

Ihr

© riproduzione riservata