Martedì 04 Gennaio 2011

Calcio/Pastore: No al Barcellona, prima crescere ancora a Palermo

Roma, 4 gen. (TMNews) - Il Barcellona voleva Javier Pastore "per adesso o per giugno", ma il fantasista argentino ha deciso di rimanere al Palermo. "Io qui a Palermo sto benissimo, sto crescendo tanto, mentre al Barcellona credo si debba andare quando sei cresciuto abbastanza, per giocare", ha detto Pastore a Sky. "Se andassi adesso al Barcellona sicuramente starei in panchina, mi troverei a competere con giocatori incredibili. Devo aspettare prima di andare in una squadra così grande". L'appuntamento, però, confida Pastore, è solo rinviato: "Se loro avranno la possibilità di chiamarmi e di rimanere interessati, a me va benissimo, perché io quando sarò pronto ad andare in una squadra così grande vorrei avere la possibilità di andarci". Ora, però, c'é da pensare al presente. "Per il Palermo voglio la Champions League, l'anno scorso l'abbiamo mancata per un punto", ha detto Pastore. "Al Palermo mi piacerebbe dare qualcosa, un titolo, vincere sarebbe bello per me e per tutti i tifosi".

CAW

© riproduzione riservata