Lunedì 17 Gennaio 2011

Fiat/ Epifani: Marchionne faccia prima mossa, rischio di stallo

Roma, 17 gen. (TMNews) - Sulla vicenda Fiat interviene anche l'ex leader della Cgil, Guglielmo Epifani: "C'è il rischio di una lunga fase di stallo - dice l'ex segretario - è ora di smetterla di fare il tifo, bisogna provare a usare la testa. Tutti capiscono che non si può lasciar fuori dalla fabbrica chi rappresenta la metà degli operai. La prima mossa, a questo punto, toccherebbe a Marchionne". In un'intervista al quotidiano 'la Repubblica' Epifani, che ha guidato la Cgil nella prima fase dello scontro tra Marchionne e la Fiom, sottolinea come il governo sia diventato "tifoso, quando ha capito che lo scontro tra il Lingotto e i sindacati poteva favorire la divisione e isolare la Cgil". Quanto alla Fiom, Epifani esorta il sindacato dei metalmeccanici ad "andare avanti per la sua strada" ma, aggiunge l'ex segretario, "bisogna comunque trovare il modo di evitare che a Mirafiori il 46 per cento dei lavoratori sia senza rappresentanza".

Red/Sto

© riproduzione riservata