Lunedì 17 Gennaio 2011

Cinema/ Golden Globes: sul tappeto rosso torna la moda minimal

Roma, 17 gen. (TMNews) - Come ogni anno, il 'red carpet' del Golden Globes è stato seguito con voracità dai telespettatori americani quasi più della cerimonia di consegna dei premi. Sul tappeto rosso che portava al Beverly Hills Hotel hanno sfilato stelle del grande e piccolo schermo, passate allo scanner mediatico di esperti di moda e gossip: nella 68esima edizione, è stato il verdetto finale, ha trionfato il minimalismo. I padroni di casa del Los Angeles Times hanno dichiarato Claire Danes vincitrice assoluta della passerella, grazie a un abito lungo in seta rosa neon creato da Francisco Costa per Calvin Klein Collection. Allo stesso stilista si deve l'abito, semplicissimo e mozzafiato, della stella nascente Emma Stone, stavolta nella tonalità del rosa pesca, a mezze maniche e schiena nuda. Sono sembrate decisamente "stonate", invece, apparizioni come quella di Christina Aguilera, che si è presentata al fianco della co-protagonista di 'Burlesque' Cher in un fasciante vestito lungo rosa chiaro dal taglio retrò con vistosi inserti metallico-futuristici, firmato Zuhair Murad; o della 24enne Leighton Meester, interprete della serie tv 'Gossip Girl', che ha sfilato con un bocciatissimo abito 'nude print', che giocava sulle trasparenze e una leggera fantasia a fiori stampata sul tulle, della collezione Burberry. (segue)

Spr

© riproduzione riservata