Giovedì 20 Gennaio 2011

Nuova influenza/ Muore bimbo di 20 mesi a Bari, era già malato

Roma, 20 gen. (TMNews) - Un bimbo di 17 mesi, che soffriva già di una grave patologia polmonare, è morto nel reparto di rianimazione dell'ospedale Giovanni XXIII di Bari dopo avere contratto la nuova influenza. Lo conferma l'osservatorio epidemiologico regionale pugliese. E' la quinta vittima in Puglia dall'inizio dell'anno dopo il 47enne, affetto da patologie cardio-vascolari, da diabete e ipertensione, morto a Foggia, l'uomo e la donna, entrambi di 62 anni, deceduti uno a Foggia e l'altra ad Andria, e il 51enne morto a Bari: tutti avevano gravi patologie pregresse. Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, intervistato su Sky Tg 24, sul caso specifico del piccolo di 17 mesi deceduto ha spiegato che il virus "ha una particolare affinità con i polmoni e crea danni specifici, ma non c'è da preoccuparsi - ha garantito - perchè l'andamento dell'influenza è in linea con le aspettative: i cittadini non si devono preoccupare". Nessun allarme, ha poi ribadito, neanche per il 'caso-diossina' "che è completamente rientrato: ci sono i controlli, c'è una cabina di regia, possiamo dire di stare assolutamente tranquilli - ha concluso Fazio - la positività alla diossina trovata in un solo maiale in Sassonia era di nemmeno un picogrammo, dosi bassissime. Bisognerebbe mangiare chili di carne di maiale per avere dei danni".

Red/Apa

© riproduzione riservata