Giovedì 03 Febbraio 2011

Federalismo/ La Loggia: In corso contatti per esito positivo

Roma, 3 feb. (TMNews) - "Sono in corso contatti che potrebbero portare a un esito positivo del voto". Così il presidente della Commissione bicamerale per il federalismo Enrico La Loggia, intervenuto a "24 Mattino" su Radio 24, ha parlato di una situazione ancora aperta in vista del voto finale previsto per oggi: "Non trattiamo solo con Baldassarri - ha aggiunto La Loggia - ma lasciatemi un minimo di riservatezza ma con altri componenti della commissione di diversi gruppi politici sono in corso contatti che potrebbero portare a un esito positivo al voto. Tanto mancano poche ore...". Nella Commissione bicamerale al momento il voto sul federalismo vede i parlamentari divisi, 15 a 15: "Al momento la situazione vede un pareggio - ha aggiunto La Loggia - anche se le ultime modifiche al decreto su iniziativa del ministro Calderoli e su iniziativa mia lasciano sperare in qualche ripensamento". In caso di pareggio, secondo l'on. La Loggia il governo potrebbe comunque andare avanti: "Se c'è pareggio il parere sarebbe respinto. Se il parere è respinto, non c'è un parere. Questa è l'interpretazione più corretta. E la legge prevede che in mancanza di parere il governo possa comunque procedere, perciò in questo ha ragione Berlusconi". Poi una battuta sui malumori della Lega: "Che ci sia una situazione numerica di questo tipo non lo scopriamo né ieri né dall'altro ieri ma da quando si è costituito il gruppo di Fli - ha concluso La Loggia -. Ai leghisti voglio dire che la situazione è conosciuta da tempo. Finora la commissione è riuscita grazie al sereno confronto a restare fuori dalle grandi polemiche politiche. E' ovvio che se ora a prescindere dal testo, seppure fosse scritto a lettere d'oro con tutti soddisfatti, permanesse una pregiudiziale politica, allora il discorso è diverso. C'è il rischio che qualcuno voglia prendere a pretesto la situazione? Mi pare di un'evidenza solare".

Gic

© riproduzione riservata