Giovedì 03 Febbraio 2011

Ruby/ Frattini al Senato: Berlusconi non è ricattabile

Roma, 3 feb. (TMNews) - Secondo l'intelligence e la rete diplomatica, non vi sono "ipotesi circa una presunta ricattabilità" del premier Silvio Berlusconi. Lo ha sostenuto il ministro degli Esteri Franco Frattini in aula al Senato, rispondendo a un'interrogazione dell'opposizione in materia di politica estera del governo Berlusconi. Con un riferimento indiretto alle ripercussioni sulla politica estera italiana del caso Ruby e le indagini che riguardano il capo del governo, Frattini ha dichiarato: "Non sono mai giunte, né direttamente né indirettamente tramite la rete diplomatica o tramite servizi, come confermato dal dipartimento informazione e sicurezza, ipotesi di valutazione raccolte all'estero circa una presunta ricattabilità del presidente del Consiglio, né mai notizie di tentativi di forme di pressione in tal senso da parte di potenze straniere o organizzazioni criminali".

Spr

© riproduzione riservata