Lunedì 07 Febbraio 2011

Pd: Processo breve serve solo a Berlusconi, stop con ogni mezzo

Roma, 7 feb. (TMNews) - Il Pd intende "contrastare in ogni modo la proposta di 'processo breve' del Pdl con ogni mezzo", nelle convinzione che si tratti di una legge che "serve solo a soddisfare smanie vendicative del Premier". "E' una richiesta - affermano il responsabile Giustizia del Pd Andrea Orlando e la capogruppo in commissione Giustizia Donatella Ferranti- irresponsabile. Quel provvedimento non serve ai cittadini e metterà in ginocchio il sistema giustizia, cancellerà centinaia di migliaia di processi vanificando così il fruttuoso lavoro dello stato nella lotta alla criminalità, con buona pace della certezza della pena e dei diritti delle vittime. Per non parlare dello spreco inaudito di risorse economiche visto che in un colpo solo si getteranno al macero tutte quelle indagini che hanno avuto necessità di complessi accertamenti, a partire da quelle economiche". "Ci opporremo duramente a questo provvedimento - aggiungono i dirigenti dei democratici - anche perché proseguire nel dibattito sarebbe un affronto alle tante critiche che sono state sollevate, anche in parlamento, ad un testo che serve esclusivamente ad accontentare le smanie vendicative del presidente del consiglio nei confronti della magistratura e a perseguire una strisciante impunità".

Tor

© riproduzione riservata