Martedì 01 Marzo 2011

Usa/ Morta Jane Russell, la sex symbol che recitò con Marilyn

Washington, 1 mar. (TMNews) - L'attrice americana Jane Russell, la bruna che recitò al fianco di Marilyn Monroe in 'Gli uomini preferiscono le bionde', è morta ieri in California, a 89 anni. La leggenda vuole che il produttore Howard Hughes scoprì la donna che diventò poi il sex symbol di un'intera generazione dal suo dentista, ingaggiandola per il film 'Banni' (The Outlaw, 1943). Nata Ernestine Jane Geraldine Russell, era figlia di un'attrice di compagnie itineranti che le insegnò a suonare il pianoforte e le fece seguire corsi di teatro. Il film 'Banni', dove mostre le sue lunghe gambe e il suo seno prosperoso, le aprì le porte di Hollywood e le donò celebrità, ma anche scandali. Con 'Gli uomini preferiscono le bionde', girato nel 1953 da Howard Hawks, Russell raggiunse l'apice della sua carriera, tanto che il suo cachet era 10 volte tanto quello di Marilyn Monroe, con cui aveva un rapporto di amicizia anche fuori dal set. Nonostante una lunga filmografia e il suo talento, la carriera cinematografica di Jane Russell comincia a perdere colpi negli anni '60, mentre nel decennio seguente la si vedrà solo sul piccolo schermo, per degli spot pubblicitari. Nel frattempo, però, l'attrice si dedica al music hall, a Las Vegas e New York. Jane Russell si sposò tre volte e rimase vedova due volte; nell'ambiente hollywoodiano, considerato progressista, era nota per la sua difesa dei valori repubblicani e della sua fede. "Sono nata per il matrimonio. La vita di famiglia è un sostegno in qualsiasi circostanza. Questa e la mia fede in Gesù", disse nel 2007 in un'intervista al giornale britannico Daily Mail. In un'altra intervista rilasciata solo due anni fa si descrisse, non senza autoironia, come "una cristiana conservatrice di destra, di mentalità ristretta e con cattivi pensieri". Con il suo primo marito, il giocatore di football e produttore Bob Waterfield, aveva adottato tre bambini. Nel 1955 aveva inotre fondato il World Adoption International Fund (Waif), una associazione per il sostegno all'affidamento di bambini orfani stranieri da parte di famiglie americane. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata