Domenica 06 Marzo 2011

8 marzo/ Coldiretti: -20% prezzi per mimose, è boom export

Roma, 6 mar. (TMNews) - Nel 2011 aumentano le esportazioni nazionali di mimosa, nelle varietà Floribunda e Chiara di Luna, verso il mercato dell'Est Europa "dove la Festa della donna si festeggerà con i fiori Made in Italy" e il prezzo al mercato diminuisce del 20%. E' quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che "anche in Italia i fiori donati l'8 marzo saranno di produzione nazionale con il 95 per cento di mimosa che proviene da una superficie di oltre 400 ettari coltivati nella provincia di Imperia, con una produzione media intorno ai trecentomila chili". "Se il 48 per cento delle donne ama festeggiare la propria festa con i fiori secondo l'indagine Fipe, la produzione nazionale di mimose è sufficiente - sottolinea la Coldiretti - a coprire le richieste anche se, dopo le condizioni iniziali favorevoli, la recente ondata di maltempo con forte vento sulla Riviera dei Fiori oltre ad aver abbattuto alberi e divelto serre, ha compromesso la produzione tardiva, la quale ha subito parecchi danni di rottura degli steli o di annerimento del fiore". "Non c'è però alcuna ragione per un aumento di prezzi al dettaglio considerato che alla produzione - continua la Coldiretti - le mimose sono state pagate fino al 20 per cento in meno rispetto allo scorso anno, con le ultime quotazioni che oscillano attorno ai 5 euro al chilo".

Red/Sto

© riproduzione riservata