Mercoledì 27 Aprile 2011

Siria/ Esercito invia rinforzi a Daraa, almeno sei morti

Nicosia, 27 apr. (TMNews) - Almeno sei persone sono state uccise ieri dai colpi sparati dalle forze di sicurezza a Daraa, epicentro della contestazione contro il regime di Assad, dove da ieri sono arrivati rinforzi dell'esercito siriano. Secondo un attivista locale, Abdallah Abazid, "almeno 6 martiri sono caduti sotto i colpi delle forze di sicurezza e dell'unità 4 dell'esercito". Fra le vittime figura anche un imam di una moschea della città, nel sud della Siria. Colpi d'arma da fuoco sono risuonati anche nel corso della notte: "I blindati hanno preso posizione e sono stati istituiti dei posti di blocco agli ingressi della città", continua il militante per i diritti dell'uomo. Secondo le autorità siriane, che fin dall'inizio della protesta accusano delle "bande criminali" di essere all'origine degli scontri, l'esercito è entrato a Daraa "su appello degli abitanti" per mettere fine alle azioni dei "gruppi terroristi estremisti".

Fcs

© riproduzione riservata