Sabato 14 Maggio 2011

Arrestato in Spagna il latitante Carmine Vincenzo Catapano

Roma, 14 mag. (TMNews) - Lo scorso 28 marzo, era riuscito, con grande abilità, a sottrarsi alla cattura attuando un piano di fuga - verosimilmente già pianificato - che gli consentiva di lasciare rapidamente il territorio nazionale e rifugiarsi in Spagna, più precisamente a Valencia, dove poteva contare sull'appoggio di qualche suo fidato per portare aventi la gestione degli "affari di famiglia". Questa notte, a conclusione di un'ininterrotta attività di ricerca condotta congiuntamente, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Padova e del Comando Compagnia di Este (PD) sono riusciti infine a localizzarlo e a trarlo in arresto, in esecuzione di un Mandato di Arresto Europeo (MAE) - emesso a tempo di record dal GIP di Padova Dott.ssa Paola CAMERAN su richiesta del Sost. Proc. Dott.ssa Paola DE FRANCESCHI - grazie al fattivo supporto, nella fase esecutiva, della III Divisione INTERPOL del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia e dell'UNITÀ DELINQUENZA SPECIALIZZATA E VIOLENTA (UDEV) della Polizia di Valencia. Le manette - si legge in un comunicato dei carabinieri - sono scattate ai polsi del NUMERO 1 della holding: si tratta infatti proprio di CATAPANO Carmine Vincenzo, 41enne di Ottaviano (NA), Amministratore unico delle Società appartenenti al "Gruppo CATAPANO", mente criminale della finanziaria al cui interno si nascondeva una vera e propria associazione per delinquere finalizzata alla procurata bancarotta, truffa, falso in atto pubblico mediante operazioni economiche illecite tese allo "svuotamento" delle aziende in crisi.

RED-BOL

© riproduzione riservata