Mercoledì 08 Giugno 2011

Poste/ Procura di Roma apre inchiesta sui disservizi

Roma, 8 giu. (TMNews) - "Atti relativi a...". Questa l'intestazione del fascicolo aperto dalla Procura di Roma sui disservizi e il caos avvenuto alle Poste, in diversi uffici d'Italia. L'accertamento è stato avviato d'iniziativa, sulla base di articoli e notizie di stampa. Secondo quanto si è appreso all'attenzione degli inquirenti di piazzale Clodio non sarebbero arrivate denunce od esposti, sia di privati che di associazioni dei consumatori. Le indagini saranno coordinate dal procuratore aggiunto Nello Rossi, responsabile del pool dei reati informatici. I primi accertamenti sono stati affidati alla Polizia postale e delle telecomunicazioni. L'inchiesta, senza ipotesi di reato o indagati, dovrà chiarire - è stato spiegato - se ci sono state intrusioni indebite nel sistema informatico dell'ente o volontari danneggiamenti. Dall'altra parte si sarebbe potuto verificare una interruzione del pubblico servizio.

Nav

© riproduzione riservata