Mercoledì 27 Luglio 2011

Nokia/ Moody's declassa rating di 2 tacche:"grave indebolimento"

Helsinki, 27 lug. (TMNews) - Nuova tegola in testa a Nokia: l'agenzia Moody's ha declassato di due gradini il rating sul gigante globale dei cellulari, da 'A3' a Baa2', rilevando un "grave indebolimento della sua posizione commerciale". Peraltro potrebbero seguire altri declassamenti, visto che l'agenzia ha precisato di aver mantenuto un outlook negativo sulla società. A pesare è soprattutto "il calo di competitività dell'offerta di smartphone con la piattaforma Symbian", ha spiegato Wolfgang Draak, uno dei vice presidenti di Moody's. Nokia sta nel pieno di una difficile fase di passaggio nel cruciale segmento degli smartphone, dove negli ani più recenti la sua posizione è stata intaccata dall'irruzione sulla scena di Apple prima, con il suo iPhone, e poi di altri vari produttori, tra cui Samsung che utilizza il sistema operativo di Google, Android. Per questo Nokia ha deciso di abbandonare il suo sistema Symbian e passare a Windows Phone, stringendo una alleanza multimiliardaria con Microsfot. Ma la migrazione non si fa da un giorno con l'altro, e si sta rivelando impegnativa per il gruppo. Nei giorni scorsi Nokia ha riferito di aver chiuso il secondo trimestre in perdita, ed è solo la seconda volta che accade dal 1998, quando diventò leader mondiale dei cellulari. Tuttavia l'amminsitratore Stephen Elop aveva visto segnali di schiarita all'orizzonte. Oggi Moody's ha ventilato due diversi scenari possibili sul gruppo: nel primo si profila una relativa stabilità delle vendite, che dovrebbe consentire di evitare altri declassamenti di rating, nel secondo più negativo si prevede invece una ulteriore contrazione delle quote di mercati e le valutazioni sul titoli finirebbero "sotto pressione". (fonte Afp)

Voz

© riproduzione riservata