Venerdì 26 Agosto 2011

New York/ Uragano Irene rischia di far chiudere trasporti sabato

New York, 26 ago. (TMNews) - L'uragano Irene potrebbe provocare un evento mai successo nella storia di New York: la chiusura dell'intero sistema dei trasporti pubblici della città a causa del tempo, chiusura che potrebbe avvenire sabato. La Mta, autorità cittadina dei trasporti, ha annunciato ieri sera che è stato avviato per la prima volta il piano uragani, che prevede la chiusura totale di metropolitana, treni e autobus quando il vento supera la velocità sostenuta di 39 miglia all'ora (62 km/h). Irene dovrebbe colpire New York domenica, quando sarà un uragano di categoria 1, la più bassa, ma sempre con venti a 90 miglia all'ora (oltre 140 km/h) e pioggia torrenziale. La Mta ha avvertito che potrebbero essere chiusi anche i ponti, una mossa che di fatto renderebbe impossibile raggiungere o lasciare Manhattan. Secondo il presidente della Mta, Jay Walder, non è mai successo a New York che i trasporti pubblici chiudessero del tutto per motivi meteorologici. Irene toccherà terra sabato sulla costa del North Carolina e poi punterà a nord, ma prima di toccare New York farà cadere fino a 25 centimetri di pioggia sulle zone intorno a Washington. Anche il presidente Obama ha dovuto cambiare programmi: l'inaugurazione del monumento a Martin Luther King prevista nella capitale per domenica non si farà. Intanto a New York il sindaco Michael Bloomberg ha ordinato lo sgombero di case di riposo e ospedali nelle zone a rischio della città entro le 20 di stasera (le 2 del mattino di sabato in Italia). E potrebbe arrivare a breve anche l'ordine di sgomberare del tutto queste zone, che sono Coney Island, la penisola delle Rockaways a sud dell'aeroporto Jfk, e Battery Park City, la punta sud di Manhattan. "Sarà una tempesta molto pericolosa, chiediamo a tutti gli abitanti di spostarsi in zone meno pericolose" rispetto alla cosiddetta zona A, quella più vicina al mare. Il sindaco ha anche ordinato l'annullamento di concerti all'aperto e festival di strada nel fine settimana. Intanto, il governatore dello stato di New York, Mario Cuomo, ha dichiarato lo stato di emergenza.

A24-Riv

© riproduzione riservata