Venerdì 26 Agosto 2011

Ufficiale lo sciopero dei calciatori, la serie A non parte

Milano, 26 ago (TMNews) - E' ufficiale, la serie A non partirà questo fine settimana a causa dello sciopero dei calciatori. Ci hanno provato fino all'ultimo minuto, tra rinvii e molteplici tentativi. Ma l'Assocalciatori non ce l'ha fatta a convincere la Lega di serie A a scendere in campo per la prima giornata di campionato in programma nel weekend. "Abbiamo teso la mano fino all'ultimo. I giocatori sono dispiaciuti, non possono scendere in campo. La Lega cerca la rottura da un anno e mezzo", ha commentato un dispiaciuto Damiano Tommasi, presidente dell'Aic. "L'assocalciatori prende atto della risposta negativa della Lega alla sua ultima proposta, e conferma pertanto l'intenzione di non scendere in campo per la prima giornata di campionato": è il comunicato ufficiale dell'Aic, che proclama lo sciopero. Va ricordato che già nella prima mattinata Tommasi aveva proposto alla Lega di serie A un contratto ponte fino al 30 giugno 2012 per poter consentire il via del torneo: ma il presidente Beretta ha risposto no. L'appuntamento per l'inizio del campionato, se arriverà la fumata bianca, è per il 10 e 11 settembre con la seconda giornata: "Ora ci confronteremo di nuovo, la nostra posizione è che senza il contratto collettivo non vogliamo iniziare il campionato. Non è che ci fermiamo adesso e va bene così...", ha aggiunto Tommasi a Sky.

Dsp/Sar

© riproduzione riservata