Crisi/ Attesa per acquisti Btp dopo l'appello sul Corriere

Crisi/ Attesa per acquisti Btp dopo l'appello sul Corriere Una lettera scritta da imprenditore pistoiese

Crisi/ Attesa per acquisti Btp dopo l'appello sul Corriere
Roma, 7 nov. (TMNews) - Chissà se oggi ci sarà un aumento diacquisti di Btp da parte dei risparmiatori dopo l'appellodell'imprenditore pistoiese Giuliano Melani, che sulla paginaacquistata sul Corriere della Sera di venerdì scorso avevaannunciato che andrà in banca ad acquistare 20 mila eurodi Btp e ha esortato i concittadini a fare lo stesso persostenere l'Italia in questa burrasca finanziaria. All'appellohanno risposto in molti, a partire dall'ad di Intesa San PaoloCorrado Passera, che ha accolto l'idea di abolire per un giornole commissioni bancarie sull'acquisto dei titoli di Stato perfacilitare le sottoscrizioni. Ed è possibile che altriistituti di credito possano seguire la strada di Intesa San Paolo.All'inizio di agosto un analogo appello dell'associazione "L'Italia c'è", promossa dal settimanale Milano Finanza (tutte le informazioni sul sito www.milanofinanza.it) era stato sottoscritto da imprenditori e finanzieri tra cui Luca Cordero di Montezemolo ma anche Diego Della Valle, il presidente Fiat John Elkann e l'ad Sergio Marchionne. Se tutti coloro che hanno aderito a questi appelli dovessero convogliare i propri risparmi verso i Btp, il mercato potrebbe risentirne.Tra i politici, segnali di attenzione per l'iniziativa di Melani sono arrivati dal Ministro Meloni, che ha proposto di pagare in Btp i prossimi stipendi dei parlamentari, da Enrico Letta del Pd e da Micaela Biancofiore del Pdl, che ha esortato Berlusconi a farsi promotore della campagna per il "riacquisto" dei Btp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA