Venerdì 25 Novembre 2011

Crisi/ Merkel e Sarkò sostengono Monti, presto vertice a Roma

Roma, 25 nov. (TMNews) - Da Parigi e da Berlino pieno sostegno al neo-premier Mario Monti, che ieri a Strasburgo è stato accolto al tavolo dei 'grandi' di Eurolandia per una colazione di lavoro con il presidente francese Nicolas Sarkozy e il cancelliere tedesco Angela Merkel. "Condividiamo la volontà di sostenere e aiutare il governo italiano presieduto da Mario Monti" ha dichiarato il padrone di casa all'inizio di una conferenza stampa a tre, ben precisando di parlare anche a nome di Frau Merkel. La 'cancelliera', dal canto suo, si è detta "molto impressionata" dall'agenda esposta durante la colazione di lavoro dal presidente del Consiglio italiano incentrata - ha preso nota Merkel - su vere e proprie "misure strutturali" tese alla "crescita". "Auguro a Monti tanto successo - ha poi aggiunto la leader tedesca - perché davanti a lui c'è tanto lavoro, e noi lo sosteniamo". Per Sarkozy l'ex presidente della Bocconi sarà, d'altronde, decisamente "all'altezza della situazione". Davanti a cotanta disponibilità da parte della coppia franco-tedesca, Monti ha risposto con un invito a Merkel e Sarkozy per un summit a Roma "il prima possibile" stando all'inquilino dell'Eliseo. Il denominatore comune fra i tre leader, dal punto di vista politico, è stato individuato nella "determinazione a lavorare nella stessa direzione per sostenere l'euro" come ha ribadito a più riprese il presidente francese. "Vogliamo un euro forte e stabile, vogliamo fare in modo che sia una valuta competitiva e che ci sia un progetto politico per l'Euro: per questo faremo di tutto per difenderlo" ha ribadito la leader tedesca.

Spr

© riproduzione riservata