Sabato 17 Dicembre 2011

Siria/ Si aggrava bilancio vittime: almeno 27 civili uccisi oggi

Nicosia, 17 dic. (TMNews) - E' salito a 27, tra cui tre bambini, il numero dei morti delle violenze delle forze di sicurezza del presidente Bashar al Assad, oggi in Siria. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano dei diritti dell'Uomo (Sohr). Otto civili sono morti durante una perquisizione condotta dall'esercito di Damasco nel villaggio di Kafarshams, nei pressi di Daraa (sud), dove è nata la rivolta popolare contro Assad a metà marzo. Nella regione di Homs (centro), sei civili sono morti a Qusayr raggiunti da colpi d'arma da fuoco sparati dalle forze di sicurezza e da cecchini, e una bambina di 7 anni è stata uccisa da proiettili sparati contro la sua casa a al-Hula. Nella stessa città di Homs, altri cinque civili sono stati uccisi nei quartieri di Baba Amro, Khaldiya e al-Bayadha e un sesto è deceduto dopo essere stato torturato, ha riferito l'Osservatorio. Nella regione di Idleb (nord-ovest), cinque civili, di cui due bambini, sono stati uccisi dalle forze di Assad che hanno sparato contro i residenti di Kafarsajna. Un giovane civile è stato ucciso da cecchini a Zabadani, nei pressi di Damasco. (fonte Afp)

Plg

© riproduzione riservata