Tremonti bond; Il ministro firma il decreto attuativo

Tremonti bond; Il ministro firma il decreto attuativo Per le banche cedola annuale tra il 7,5% e l'8,5% per primi anni

Tremonti bond; Il ministro firma il decreto attuativo
Roma, 25 feb. (Apcom) - Il ministro dell'Economia Giulio Tremontiha firmato il decreto che dà il via libera alla sottoscrizione,da parte del Tesoro, di obbligazioni emesse dalle bancheitaliane. L'obiettivo è "accrescere le opportunità difinanziamento all'economia grazie alla maggiorepatrimonializzazione delle banche", sottolinea il Tesoro in unanota. Lo strumento rispetta le regole stabilite in sedecomunitaria sugli aiuti di Stato.Come contropartita, le banche: pagheranno una cedola annualecompresa tra il 7,5 e l'8,5 per cento per i primi anni, per poicrescere gradualmente; si impegneranno a favorire il credito alleimprese, soprattutto piccole e medie, e alle famiglie.Più specificatamente, gli impegni che il Tesoro richiede sono:il contributo finanziario per rafforzare la dotazione del fondodi garanzia per le PMI; l'aumento delle risorse da mettere adisposizione per il credito alle piccole e medie imprese; per ilavoratori in cassa integrazione o percettori di sussidio didisoccupazione, la sospensione del pagamento della rata di mutuoper almeno 12 mesi; la promozione di accordi per anticipare lerisorse necessarie alle imprese per il pagamento della cassaintegrazione.Questi impegni, ed il più generale andamento del creditoall'economia, saranno oggetto di attento monitoraggio operato sulmodello applicato in Francia con successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA