Martedì 10 Marzo 2009

Champions; Juve-Chelsea, Ranieri: Occorre andare oltre il massimo

Roma, 9 mar. (Apcom) - Ricordando ai suoi uomini "il peso e l'importanza della maglia che indossano", perché la Juventus "rappresenta la storia del calcio italiano ed europeo", l'allenatore Claudio Ranieri ha invitato la squadra bianconera ad "andare oltre il massimo" per riuscire domani nell'impresa di ribaltare lo 0-1 incassato quindici giorni fa a Stamford Bridge e far fuori il Chelsea nel ritorno degli ottavi di finale di Champions Leagwe. "Tutti i calciatori che sono arrivati qui sanno che devono sempre dare il massimo e sanno anche che devono andare anche oltre e tirare fuori più del massimo, serve una gara perfetta", ha detto oggi Ranieri nella conferenza stampa tenuta alla vigilia del match in programma all'Olimpico di Torino. Abbiamo fatto tanto per arrivare in questa competizione e ora vogliamo restarci. Ci giochiamo tutto il palcoscenico internazionale, che è bello e stimolante. Senza dimenticare che ne sono altri due in cui abbiamo ancora tanto da dare". Con riferimento ovviamente alla semifinale di Coppa Italia (sconfitta 2-1 contro la Lazio a Roma nell'andata) e al -7 dall'Inter in campionato. Ranieri ammette poi di nutrire profondo rispetto per il tecnico olandese Guus Hiddink il suo Chelsea: "Riproporrà il suo calcio, cercando di occupare tutte le zone del campo con il suo 4-3-3. Una delle armi di questa squadra è lo spirito combattivo e dopo il cambio di allenatore pare essere tornato. Il Chelsea - ha concluso Ranieri - è nuovamente una macchina da guerra, costruita spendendo tanti soldi".

CAW

© riproduzione riservata