Sabato 14 Marzo 2009

Pdl;Berlusconi: aperto a idee ma non sara' partito di correnti

Roma, 14 mar. (Apcom) - Il Pdl "non sarà il partito delle correnti ma un partito aperto alla società, alla discussione e alla idee di tutti". A due settimane dal congresso fondativo del partito il premier, Silvio Berlusconi ne delinea i tratti principali intervenendo telefonicamente all'assemblea dei Riformatori liberali che confluiranno nel Pdl. Berlusconi ha detto di attendere l'appuntamento del 27 marzo "con speranza ma anche con determinazione", consapevole che il Pdl rappresenterà "una grande eredità che lasceremo al Paese" . E, tramite la riduzione del numero dei partiti, "un grande salto in avanti".

Vep/Cci

© riproduzione riservata