Mercoledì 03 Giugno 2009

Usa; Sondaggio:fiducia in Obama,dubbi su 'torture' e Guantanamo

Washington, 3 giu. (Ap) - Il presidente americano Barack Obama continua a poter contare su un elevato livello di popolarità ma, rivela un sondaggio Ap, alcune delle prime scelte del suo mandato hanno suscitato anche dubbi e perplessità negli americani. Così, mentre il 64% dice di approvare l'azione del presiddente, l'opinione pubblica resta divisa a metà ad esempio sul tema delle 'torture', strumento operativo condannato da Obama che circa il 52% degli americani continua però a considerare utile nella lotta contro il terrorismo (erano solo il 38% cinque anni fa). Sul fronte lotta al terrorismo, testimonia il sondaggio, gli americani in ogni caso si fidano di Obama. Il 70% del campione dice di essere convinto che Obama sia in grado di far fronte alla minaccia terrorista, minaccia che viene avvertitata come grave da almeno il 33% degli interpellati (erano il 35% cinque anni fa). Una scelta di Obama che sembra aver convinto poco gli americani è quella relativa alla chiusura di Guantanamo. Qui l'opinione pubblica è divisa in modo perfettamente speculare: il 47% è contrario il 47% favorevole.

Vgp

© riproduzione riservata