Sabato 01 Agosto 2009

Vacanze, pesante bilancio traffico su A4, R. Friuli: 32 km coda

Roma, 1 ago. (Apcom) - "Una giornata pesante e difficile, come indicato dalle previsioni, con un incremento del traffico, rispetto al primo fine settimana di agosto dello scorso anno, di circa il 3%" lungo la A4 Venezia-Trieste in direzione Est, conferma oggi l'assessore alla Viabilità e Trasporti del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi, che questa mattina ha voluto monitorare la situazione sorvolando con un elicottero della Protezione civile regionale l'asse autostradale da questa notte interessato da un traffico da "bollino nero". Nell'arco delle odierne 24 ore, ha indicato Riccardi, si ipotizza di superare anche la soglia dei 140mila transiti, mentre già nella notte tra venerdì e sabato sono stati registrati "picchi" da 3mila passaggi/ora. "E si confermano - ha aggiunto - i tre punti di criticità rappresentati dalla barriera del Lisert, dall'interconnessione a Palmanova tra A4 ed A23, con il traffico di autoveivoli proveniente dall'Austria, e dall'allacciamento con il nuovo Passante di Mestre, a causa della riduzione delle corsie di marcia (da 3 a 2)". Nel corso di questa mattinata sul Passante si sono sviluppare code anche di 32 chilometri, mentre al Lisert il massimo della coda ha raggiunto i 9 chilometri circa: "Nella giornata di oggi queste cifre non dovrebbero essere superate - rileva il direttore di esercizio di Autovie Venete Davide Sartelli - anche se è sempre difficile fare previsioni per il casello di uscita di Trieste". Reagisce bene, anche se molto caricata, evidenzia inoltre l'assessore Riccardi, la viabilità ordinaria ed ha sinora funzionato egregiamente la nuova bretella, inaugurata gli scorsi giorni, dalla rotonda dell'aeroporto di Ronchi verso la provinciale Monfalcone-Grado. In una giornata feriale di traffico normale l'autostrada da Venezia Est al Lisert viene percorsa in circa 75 minuti; oggi in circa 3 ore, considerato che una fila di 8 chilometri alla barriera viene smaltita grosso modo in 90 minuti: "è dunque la barriera di Trieste Lisert, accanto ovviamente alla realizzazione della terza corsia autostradale, uno dei maggiori punti critici - segnala Riccardi - che deve essere risolto, reimpostando ed adeguando la stazione con l'aggiunta di alcune nuove piste". "Anche se bisogna ricordare - afferma l'assessore - che in giornate come queste incide tantissimo il limitato utilizzo dello strumento Telepass": proprio al Lisert, infatti, nelle giornate di esodo, l'utilizzo del Telepass diminuisce addirittura dal 47 al 23 per cento. In generale, invece, sulla rete Autovie Venete gli stessi dati passano dal 56 al 35 per cento. Rispetto ai fine settimana dell'anno passato, nei mesi da maggio a luglio, ha informato oggi Autovie Venete, il traffico sulla A4 ha registrato un incremento del 2,81 per cento. Un +4,4 per cento, relativamente ai soli autoveicoli, nel solo mese di giugno, mentre il traffico pesante registra una significativa ripresa, passando da un circa -20/21 per cento (rispetto al 2008) di gennaio al -10 per cento di giugno 2009.

Apa

© riproduzione riservata