Giovedì 13 Agosto 2009

Iran/ Padre Clotilde: speriamo in libertà condizionata oggi

Parigi, 13 ago. (Apcom) - Il padre della studentessa francese Clotilde Reiss, detenuta in Iran dal primo luglio, ha dichiarato oggi che "lo scenario più plausibile" è che alla figlia sia concessa la libertà condizionata nella giornata di oggi, ammettendo tuttavia di non avere alcuna garanzia. "Lo scenario più plausibile, quello che ci aspettiamo, è di una libertà condizionata nelle prossime ore, cioè stamattina. Se ciò non avverà in mattinata, allora in giornata, e poi, tenendo conto che il venerdì è un giorno festivo in Iran, la aspettiamo probabilmente sabato", ha indicato Remi Reiss alla radio France Inter. "Non ho nessuna garanzia, è un'ipotesi. Tutti gli elementi erano pronti ieri pomriggio per essere sottoposti alle autorità iraniane. E' una questione puramente pratica", ha aggiunto. Il ministero degli Affari esteri francese non ha voluto commentare le dichiarazioni, precisando che continua a chiedere la liberazione della giovane universitaria arrestata in Iran per aver partecipato a delle manifestazioni di protesta seguite alle elezioni presidenziali del 12 giugno. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata