Rugby/ Top 14: parte bene il Racing Parigi di Berbizier e Chabal

Rugby/ Top 14: parte bene il Racing Parigi di Berbizier e Chabal In campo i quattro azzurri Festuccia, Lo Cicero, Masi e Dellapé

Rugby/ Top 14: parte bene il Racing Parigi di Berbizier e Chabal
Roma, 15 ago. (Apcom) - E' cominciato bene, con una vittoria per 19-13 in casa dell'Albi, l'avventura nel Top 14 francese della neopromossa Racing Parigi, la neopromossa diretta dall'ex ct della nazionale italiana Pierre Berbizier e che conta tra le sue fila quattro azzurri, il tallonatore Carlo Festuccia, il pilone Andrea Lo Cicero (entrambi in campo fino al 70'), la seconda linea Santiago Dellapé (in campo fino alla fine del primo tempo) ed il centro Andrea Masi (utilizzato per tutti gli 80'). Vittoria del Racing firmata dalla meta di Scarbrough, dalla trasformazione e 3 piazzati di Wisniewski e dal drop di Fortassin. Lo Cicero ha rimediato un cartellino giallo al 14' e l'espulsione temporanea di 10'. Schierato nella ripresa invece, dal 51', il più mediatico degli acquisti del presidente Jacky Lorenzett, la seconda/terza linea della nazionale francese Sebastien Chabal.Gli azzurri del Racing sono stati i soli a scendere in campo nella prima giornata di campionato: tutti gli altri sono stati costretti infatti allo stop per essere stati impiegati in nazionale lo scorso 27 giugno nel test-match perso per 17-6 in Nuova Zelanda e per la regola francese che prevede un minimo di otto settimane di riposo per tutti gli atleti. Così lo Stade Francais ha fatto a meno ieri sera nell'anticipo finito 22-22 in casa del Tolone dei fratelli Mauro e MircoBergamasco e del capitano Sergio Parisse (per altro squalificato), il Bayonne sconfitto 22-20 in casa dei campioni di Francia del Perpignan non ha potuto utilizzare Salvatore Perugini e Craig Gower, il Castres senza Fabio Staibano ha vinto per 24-12 a Biarritz e il Clermont è passato per 37-28 a Bourgoin senza Gonzalo Canale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA