Lunedì 24 Agosto 2009

Gay/ Rimini,coppia di omosessuali aggredita dal vicino di casa

Roma, 24 ago. (Apcom) - Presi a pugni e schiaffi da un vicino di casa tra insulti e minacce. A denunciare il nuovo caso di aggressione ai danni di una coppia omosessuale, dopo quella venerdì notte al Gay Village di Roma, è il Gaylib, l'associazione degli omosessuali di centro destra. Una delle due vittime, Daniele Priori, è infatti proprio il vicepresidente dell'associazione. La violenza, spiega, è avvenuta a Miramare di Rimini durante l'ultimo fine settimana. Vittima dell`aggressione, oltre a Priori, 27 anni, giornalista, attivista politico di centrodestra, impegnato nella lotta per i diritti civili, il suo compagno, il cantautore Ciri Ceccarini, 29 anni, noto anche lui in riviera, in particolare per il suo brano "Sono ciò che sono" presentato quest`anno al Pride nazionale di Genova. A scatenare la rissa è stata la lite per un parcheggio, nel cortile del condominio dove risiede Ceccarini in via Calzecchi 10. La coppia, dopo l`intervento sul posto dei carabinieri,si è recata presso il pronto soccorso di Rimini dove i medici hanno riscontrato un trauma contusivo al volto per Ciri Ceccarini, guaribile in cinque giorni, e un contraccolpo cervicale per Priori, guaribile in tre giorni. "E' semplicemente impensabile - commenta Priori, vicepresidente dell'associazione Gaylib e militante del Popolo della libertà - trovarsi in vacanza e essere presi a pugni in faccia per una evidente intolleranza che non esita a trasformarsi in violenza fisica. In realtà, in questa specifica situazione, ci troviamo di fronte a un caso di persecuzione che dura da anni. Basti pensare, tra gli altri episodi, che appena pochi giorni prima dell`aggressione hanno gettato delle uova sulla mia autovettura. Secondo questa gente - riferisce - io e il mio compagno non dobbiamo stare nella palazzina per non oltraggiarne la loro idea di decoro al punto che non si sono fatti problemi, pure di fronte all`intervento dei carabinieri, a definire il mio compagno come un essere schifoso".

Dpn

© riproduzione riservata