Lunedì 14 Settembre 2009

Obama parlerà a Wall Street nell'anniversario del crack Lehman

Roma, 14 set. (Apcom) - Il presidente usa Barack Obama approfitterà dell'anniversario del crack Lehman Brothers per sollecitare le riforme finanziarie varate dalla sua amministrazione che finora hanno incontrato l'opposizione di banche, autorità e Congresso. Inoltre il presidente, nell'incontro in programma oggi con i rappresentanti di Wall Street, parlerà della prossima fine dei sostegni finanziari del governo al settore bancario. Obama, scrive il Financial Times, dirà che le sue proposte di riforma, che comprendono i poteri per lo stato di acquisire e chiudere le società finanziarie sull'orlo del fallimento, vanno trasformate in legge per impedire che la crisi che ha scosso la finanza globale. Parlando con il quotidiano britannico, il segretario del Tesoro Tim Geithner spiega che l'assenza di strumenti legali per sostenere il sistema bancario al culmine della crisi un anno fa ha rappresentato "un tragico fallimento del governo Usa". Obama e Geithner puntano ad agitare lo spettro di Lehman, fallita il 15 settembre scorso, per convincere i parlamentari Usa ad approvare il loro piano. La riforma è a rischio al Congresso dove le autorità fanno pesanti pressioni per proteggere i propri ambiti di competenza e l'industria finanziaria attacca la proposta di creare un'agenzia pubblica per la protezione dei consumatori. Alla domanda se siano già in vigore misure tali di impedire che il fallimento di un'istituzione come Lehman possa compromettere l'intero sistema finanziario, Geithner risponde "le cose non sono ancora a posto. Non abbiamo ancora un accordo internazionale sul capitale e un'autorità più forte". Nell'incontro con la finanza Usa, secondo quanto scrive l'agenzia Ap, Obama parlerà anche della necessità che i partner globali si coordinino per evitare crisi future e chiederà alla finanza non solo di appoggiare la sua proposta di riforma, ma anche di autoregolarsi segnalando i comportamenti illeciti.

Bea

© riproduzione riservata