Martedì 20 Ottobre 2009

Berlusconi: il posto fisso è un valore, sintonia con Tremonti

Roma, 20 ott. (Apcom) - "Completa sintonia" con il ministro Tremonti, anche sul valore de posto fisso. In una nota, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi interviene così nelle polemiche sollevate dalla dichiarazione del ministro Tremonti che si è detto favorevole ad un ritorno alla cultura del posto fisso. "La polemica della sinistra sulle dichiarazioni di Tremonti e sul posto fisso - afferma Berlusconi in una nota - è l'ennesima conferma della malafede di molti esponenti della sinistra. Confermo la mia completa sintonia con il ministro Tremonti. Per noi, come dimostrano i provvedimenti presi in questi mesi a tutela dell'occupazione, è del tutto evidente che il posto fisso è un valore e non un disvalore. Così come - aggiunge - sono un 'valore' le cosiddette partite Iva". Il governo, assicura il premier, "è a fianco dei milioni di italiani che lavorano come collaboratori dipendenti così come è a fianco di milioni di italiani che intraprendono, rischiano e producono ricchezza per sé e per i loro collaboratori, nell'interesse dell'Italia. Il governo lavora per una società fatta di libertà, di sviluppo economico e di solidarietà. A questi principi dell'economia sociale di mercato si ispira anche la tutela della famiglia come prezioso elemento di stabilità sociale ed economica, in piena sintonia con la Carta dei Valori del Popolo della Libertà, Carta che è esattamente la stessa della grande famiglia della libertà e della democrazia in Europa che è il Partito del Popolo Europeo". Red/Rea 201707 ott 09

MAZ

© riproduzione riservata