Sabato 31 Ottobre 2009

Sud/ Tremonti e Fini d'accordo: Una grande questione nazionale

Capri (Napoli), 31 ott. (Apcom) - Sui temi del Mezzogiorno c'è sintonia tra il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, e il presidente della Camera, Gianfranco Fini. Il Mezzogiorno d'Italia "è una grande questione nazionale" e gioca un ruolo chiave anche per il rilancio del mediterraneo, ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel corso del suo intervento al convegno dei Giovani industriali a Capri. "Se si vuole che il Mediterraneo decolli diventa ineludibile il ruolo del nostro Mezzogiorno", sottolinea Fini. "La questione meridionale - ha detto poco dopo Tremonti intervenendo al meeting dei giovani di Confindustria - è una questione nazionale". Il ministro dell'Economia è favorevole anche all'introduzione in Finanziaria di un emendamento sugli sconti fiscali sui depositi bancari al Mezzogiorno se i fondi verranno impiegati al Sud. "Se il tema, che ora è in divenire in un disegno di legge, diventasse per esempio un emendamento del Parlamento alla Finanziaria per il Sud e a favore del Sud credo che sarebbe nell'interesse non solo del Sud ma di tutto il paese", afferma il titolare dell'Economia. "Noi - aggiunge Tremonti - abbiamo un debito con il Meridione e credo sia arrivato il momento di rifletterci seriamente insieme e non convenzionalmente, non con gli ascari politici che del meridionalismo fanno una professione distruttiva. Credo che tutti insieme dobbiamo ragionare in modo diverso da come è stato".

Gab-Vis

© riproduzione riservata