Lunedì 02 Novembre 2009

Pd/ Bersani: Dispiaciuto ma non preoccupato per uscita di Rutelli

Roma, 2 nov. (Apcom) - Pierluigi Bersani, segretario del Pd, si dice "piuttosato dispiaciuto che preoccupato" per la fuoriuscita di Francesco Rutelli dal partito, perchè "credo troppo nella bontà del progetto per essere preoccupato perchè Rutelli se ne va". Intervistato da Fabio Fazio a Che tempo che Fa, Bersani ha poi prima negato "la possibilità, a oggi, di prevedere cosa farà Paola Binetti" o "sapere se seguirà Rutelli" e poi ha giudicato "ambizioso" il progetto di Pier Ferdinando Casini di un grande centro. "Casini - ha ironizzato Bersani - ha detto che farà un partito da 5 milioni di persone, 2,5 li porta lui e 2,5 Rutelli: mi pare un progetto piuttosto ambizioso, anche perchè in questa fase sento una sorta di rilancio e la gente, più che andarsene, mi pare che venga verso il Pd". Sempre sul tema di fuoriusciti, poi, Bersani ha specificato che "noi non mandiamo via nessuno: chiedo il rispetto delle regole che ci daremo dove non ci sono. Se poi qualcuno che le rispetta se ne andrà, sarà perchè va via lui e non perchè lo mandiamo via noi".

Gic

© riproduzione riservata