Mercoledì 28 Gennaio 2009

Battisti;Frattini:Brasile resta nostro amico ma attendiamo passo

Roma, 28 gen. (Apcom) - "Il Brasile è un Paese amico dell`Italia e continuerà ad esserlo ma l`atteggiamento loro in questo caso non è condivisibile. Andremo fino in fondo difendendo gli interessi del governo italiano, e ho dovuto richiamare l`ambasciatore pensando anche ai parenti delle vittime". Lo ha detto a Radio 24 il ministro degli Esteri, Franco Frattini, in merito alla vicenda dell'estradizione di Cesare Battisti in Italia negata dal governo brasiliano. "Ora - ha aggiunto il titolare della Farnesina - teniamo un atteggiamento di fermezza e ci attendiamo dal Brasile un passo di comprensione delle nostre ragioni". Poi una battuta sull`amichevole di calcio Italia-Brasile: "Caso chiuso: lo sport è sport, io farò il tifo per l'Italia e spero che vinca, così gli daremo una sonora legnata sportiva e ci divertiremo a vedere del buon calcio. La questione Battisti è molto seria".

Red/Luc

© riproduzione riservata