Sabato 11 Aprile 2009

Blair: Netanyahu vuole uno Stato palestinese

Roma, 11 apr. (Apcom) - Per l'inviato del Quartetto (Usa, Russia, Onu e Ue), Tony Blair,il nuovo premier israeliano Benjamin Netanyahu vuole costruire uno Stato palestinese dal basso, promuovendo innanzitutto lo sviluppo economico nei territori palestinesi. E' chiaro che Netanyahu vuole un cambiamento economico in Cisgiordania", afferma Blair in una intervista a Time magazine, ripresa dai media israeliani. "Su questo siamo d'accordo e lavoreremo con lui", prosegue l'ex premier britannico. "Io personalmente credo che (Netanyahu) voglia costruire uno Stato palestinese dal basso", ma servono "tre elementi", dice ancora Blair: "un negoziato credibile per una soluzione del conflitto basata sul principio dei due Stati; un programma di sostanziali cambiamenti in Cisgiordania e un alleggerimento del blocco a Gaza".

Cep

© riproduzione riservata