Venerdì 30 Gennaio 2009

Calcio; Juve-Cagliari, Ranieri: Mi aspetto un pronto riscatto

Roma, 30 gen. (Apcom) - Claudio Ranieri si aspetta dalla sua Juventus "un pronto riscatto" contro il Cagliari domani nell'anticipo serale della ventiduesima giornata del campionato di Serie A, per cancellare imediatamente la sconfitta per 2-1 rimediata mercoledì sera al Friuli contro l'Udinese e che ha di nuovo permesso all'Inter di riportarsi a +6. "Voglio vedere grande determinazione", ha detto Ranieri oggi in conferenza stampa. "Noi dobbiamo dare sempre il 120 percento e tornare a fare quello che sappiamo. A Udine non siamo stati compatti e infatti non abbiamo giocato come sappiamo. La squadra è stanca? Non credo proprio, altrimenti non avrebbe schiacciato l'Udinese nella propria area nel secondo tempo". L'avversario di domani va però preso con le molle: il Cagliari è infatti reduce da tre vittorie di fila ed è salito fino al nono posto in classifica. "Il Cagliari è in un periodo molto florido: gioca, si diverte e gli riesce tutto", ha detto Ranieri. "Siamo consci e avvisati del fatto che vorranno proseguire nel loro momento d'oro e ripetere, ad esempio, la prova contro la Lazio". Tra i convocati bianconeri torna Alex Del Piero, assente a Udine. "Il capitano - ha detto Ranieri - è un punto di riferimento, ma è capitato di far bene anche senza di lui, come ad esempio a Lecce, Bologna e Cagliari. Ma è vero che averlo in campo mi dà più tranquillità. Poi fortuna ci sono tanti giocatori in via di guarigione. Con Trezeguet preferisco andare con calma e fare un passo alla volta, quindi non giocherà dall'inizio. Chiellini è disponibile". E alla domanda se Amauri sia stanco, il tecnico bianconero ha replicato con sicurezza: «Per me dà lo stesso apporto di quando faceva gol. Lo vedo forte, si allena bene, è un punto di riferimento per i compagni", ha concluso Ranieri.

CAW

© riproduzione riservata