Venerdì 30 Gennaio 2009

Caso Genchi, Procura di Roma avvia indagine su atti Catanzaro

Roma, 30 gen. (Apcom) - La Procura di Roma ha avviato una indagine sull'archivio di Gioacchino Genchi, il consulente dell'ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris. Gli accertamenti sono stati disposti dopo la trasmissione degli atti da parte della Procura generale di Catanzaro. Secondo quanto si è appreso gli inquirenti calabresi hanno stabilito lo stralcio perché ritengono competenti, territorialmente, i colleghi della Capitale dal momento che l'acquisizione dei tabulati è avvenuta nella sede dei gestori telefonici che hanno sede a Roma. Al momento i pm della Capitale non ha ipotizzato alcun reato. I contatti telefonici, che sono stati acquisiti da Genchi nell'ambito delle inchieste Why Not e Poseidone, riguarderebbero parlamentari, magistrati, esponenti delle forze dell'ordine e dei servizi di sicurezza ed alte cariche dello Stato.

Nav

© riproduzione riservata