Venerdì 30 Gennaio 2009

Clima; Unicef: A rischio 175 mln di bambini in 10 anni

Roma, 30 gen. (Apcom) - Nel mondo, nei prossimi dieci anni, potrebbero essere 175 milioni i bambini vittime del cambiamento climatico ed entro il 2010 il rischio di fame potrebbe aumentare per circa 50 milioni di persone in tutto il pianeta. È l'allarme rilanciato da Unicef Italia, che oggi a Roma ha presentato il Rapporto sull'intervento umanitario 2009. Secondo l'Unicef negli ultimi decenni, il numero e la gravità dei disastri naturali sono aumentati in modo significativo: le emergenze umanitarie incluse nel rapporto rappresentano solo una piccola parte delle risposte dell'Unicef alle emergenze: "Tra il 2005 e il 2007 - spiega il dossier - l'Unicef ha risposto a una media annua di 276 emergenze in 92 paesi. Oltre il 50% sono state causate da calamità, il 30% da conflitti e le emergenze legate alla salute, come le epidemie, hanno rappresentato il 19%". Il rapporto rileva inoltre che l'aumento dei prezzi alimentari e i cambiamenti climatici hanno influenzato negativamente la maggior parte dei paesi per i quali sono richiesti aiuti di emergenza. L'Unicef ha messo in atto iniziative per affrontare l'insicurezza alimentare, ma sono necessarie maggiori risorse per garantire risposte adeguate alle esigenze urgenti nel 2009. "Con l'Humanitarian Action Report l'Unicef lancia ogni anno un appello di raccolta fondi per i paesi in emergenza - ha ricordato il presidente di Unicef Italia Vincenzo Spadafora, presentando il Rapporto - quest'anno viene richiesto ai donatori oltre 1 miliardo di dollari per aiutare i bambini e le donne di 36 paesi. L'importo richiesto è di circa il 17% superiore a quello del 2008, in gran parte attribuibile all'aumento del fabbisogno in Africa orientale e meridionale". Nel 2008 Unicef Italia ha raccolto 61,5 milioni di euro (61,084 nel 2007); le donazioni derivanti da lasciti testamentari hanno raggiunto i 9,7 milioni; il programma 'Amico dell'Unicef' ha raggiunto la somma di 5,8 milioni; la nuova iniziativa 'Orchidea Unicef' ha mobilitato più di 8.000 volontari in quasi 1.300 piazze italiane raccogliendo 1 milione e 350 mila euro; sono stati 3,5 milioni i fondi raccolti tra l'iniziativa 'Orchidea Unicef', 'Adotta una Pigotta' e le altre manifestazioni organizzate dai volontari.

Sav

© riproduzione riservata