Mercoledì 28 Gennaio 2009

Con il coltello minaccia di morte la ex: arrestato a Teramo

Roma, 28 gen. (Apcom) - Ha perseguitato per l'ennesima volta la ex convivente, di 8 anni più grande, ma questa volta è finito in carcere. Ieri sera, in un negozio del pieno centro di Teramo nel quale lavora la donna, Carlo Moschioni, 25 anni del posto, si è presentato con un coltello da cucina da 20 centimetri, minacciandola di morte. Nel negozio il 25enne ha trovato anche un uomo, un amico comune, che già aveva minacciato nei giorni scorsi: per diversi minuti ha tenuto entrambi in ostaggio, impedendo loro di avvertire la polizia ed intimando la ex, 33 anni anche lei di Teramo, di ritirare una denuncia fatta nei giorni scorsi a seguito di un'altra molestia. Quindi la donna è riuscita a divincolarsi, chiamando la polizia: sul posto è giunta una volante della Squadra mobile che ha arrestato il giovane per i reati di violenza privata, minaccia aggravata dall'uso delle armi, porto di oggetti atti ad offendere.

Cep

© riproduzione riservata