Domenica 01 Febbraio 2009

Festa "bipartisan" alla Casa Bianca per il Super Bowl

New York, 1 feb. (Apcom) - Stasera milioni di americani saranno incollati davanti alla televisione per vedere il quarantatreesimo Super Bowl, la finale del campionato americano di football che incoronerà il campione della National Football League per la stagione 2008. Non farà eccezione il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ha organizzato una festa - rigorosamente bipartisan - alla Casa Bianca per guardare la partita. Non è un mistero che Obama tiferà per i Pittsburgh Steelers - "gli Steelers sono più vicini al mio cuore", ha detto venerdì - mentre è un po' più incerta la lista degli invitati. Secondo quanto reso noto dalla Casa Bianca, sicura dovrebbe essere la presenza di tre senatori democratici - Bob Casey, Dick Durbin e Amy Klobuchar - e di uno repubblicano, Arlen Specter. Dovrebbero inoltre esserci i parlamentari democratici Elijah Cummings, Artur Davis, Rosa DeLauro, Mike Doyle, Raul Grijalva, Paul Hodes, Eleanor Holmes-Norton e i colleghi repubblicani Charlie Dent, Trent Franks e Fred Upton. La partita si giocherà a Tampa, in Florida, e vedrà in campo i cinque volte campioni Pittsburg Steelers (l'ultimo titolo nel 2005) e gli Arizona Cardinals, che non vincono un Super Bowl dal 1947 e arrivano in finale solo per la seconda volta. Se gli Steelers dovessero aggiudicarsi la vittoria, con il sesto trofeo diventerebbero la squadra ad aver vinto più Super Bowl nella storia. L'anno scorso i New York Giants ebbero la meglio sui vicini di casa e acerrimi nemici New England Patriots dopo una battaglia all'ultimo sangue. Ars-Emc 312043 gen 09

Cep

© riproduzione riservata