Venerdì 23 Gennaio 2009

Friuli; Udine, 70 gatti in un appartamento: denunciata una donna

Roma, 23 gen. (Apcom) - Settanta gatti in libertà all'interno di un appartamento di circa cento metri quadrati. E' quanto hanno scoperto i militari del nucleo operativo ecologico di Udine al momento del loro ingresso in un'abitazione poco fuori dal centro cittadino. Una donna di circa 50 anni, che vive da sola, probabilmente con problemi psichici, aveva trasformato la propria casa in un piccolo zoo. Tuttavia, molti animali risultavano in evidente stato di malnutrizione e denutrizione. I carabinieri l'hanno denunciata per maltrattamento di animali e getto pericoloso di cose. Dal suo appartamento, diviso su due piani, uscivano continuamente odori nauseabondi, soprattutto di varechina: segno che la donna provava a pulire le stanze, ma con risultati poco efficaci viste le numerosissime lamentele dei vicini che, stanchi ed esasperati per gli odori che provenivano da quel locale, hanno più volte chiamato i carabinieri. Per ora, i gatti sono ancora nelle mani della donna, in attesa di essere trasferiti a un centro specializzato. Il suo amore per gli animali, secondo il racconto dei carabinieri, non è in discussione. Di fatto, quei mici non potevano vivere in spazi così angusti, visto il loro numero. La gattara, alla vista dei militari, ha tentato di spiegare che comunque i gatti erano felici e che stavano bene così: "Vedete, stanno bene", ha detto. Qualcuno potrà comunque restare a casa, ma molti gatti le saranno tolti a breve.

Gtz

© riproduzione riservata