Domenica 26 Aprile 2009

Gb; Spia "sbadata" mette nel caos guerra tra narcotrafficanti

Roma, 26 apr. (Apcom) - Nuovo imbarazzo per il governo britannico dopo che un agente dei MI6, i servizi segreti britannici, ha lasciato un documento con le informazioni di un'operazione top secret su un bus in Colombia, mettendo nel caos la lotta ai narco-trafficanti. Il caso viene alla luce poche settimane dopo le dimissioni del capo dell'anti-terrorismo di Scotland Yard, immortalato dai fotografi fuori da Downing Street con in mano un faldone di documenti, su cui si potevano leggere dati riservatissimi. Un errore grossolano - scrive il Timesonline - che costa ai contribuenti britannici milioni di sterline e mette a rischio numerose vite: lo sbadato 007 di sua maestà ha perso una penna Usb che dovrebbe contenere i nomi di agenti segreti e i dettagli di più di cinque anni di lavoro di intelligence. Il fattaccio è successo quando l'agente ha lasciato la sua valigetta su un bus che da El Dorado lo portava all'aeroporto di Bogotà, scrive il quotidiano, senza precisare quando è avvenuto. I capi dell'intelligence sono stati costretti interrompere le operazioni e a ricollocare decine di agenti e informatori tra le paure che i dati potessero finire nelle mani dei boss della droga. L'incidente, messo a tacere dalla Soca (Serious Organised Crime Agency), il datore di lavoro degli agenti, è sicuramente un altro colpo per il ministro dell'Interno Jacqui Smith.

Cuc

© riproduzione riservata