Mercoledì 28 Gennaio 2009

Iran; Figlio ayatollah: Ahmadinejad viene da famiglia ebrea

Roma, 28 gen. (Apcom) - Il presidente iraniano Mahamoud Ahmadinejad sarebbe di origini ebraica ed il suo vero cognome sarebbe 'Sporjian'. "Nome giudaico", del quale si troverebbe traccia addirittura nel 'estratto del foglio di famiglia' all'anagrafe di Aradan, il comune di nascita del nemico giurato dello stato di Israele contro il quale ha più volte auspicato la sua distruzione. A sostenerlo, è Mehdi Khazali, figlio del potente ayatollah Abulqassim al Khazali, ex membro del potente Consiglio dei guardiani della Rivoluzione e tutt'oggi vicinissimo all'attuale capo di stato iraniano. In un articolo intitolato "Gli ebrei in Iran", pubblicato domenica scorsa sul suo sito web personale, Mehdi Khazali, da anni noto oppositore di Ahmadinejad, fa "esplodere una bomba" destinata a provocare inevitabili conseguenze, come scrive oggi il sito web della tv satellitare saudita al Arabiya. Khazali, scrive di avere "appreso ultimamente che Ahmadinejad, che ha sempre esitato di ostentare la sua religiosità, che è di origini ebraiche e che la sua famiglia ha radici giudaiche". A sostegno della sua tesi, invita a consultare "la pagina delle note del certificato di nascita" del presidente al comune di Aradan dove risulterebbe che "il nome di famiglia è sttao cambiato da 'Sporjian' a Ahmadinejad. "Se tutto ciò verrà confermato - scrive Khazali a distanza di 4 mesi dalle elezioni presidenziali - il cerchio del potere, della ricchezza e degli intrallazzi sarà chiuso" spiegando che "potere, ricchezza e intrallazzi sono radicati questa volta nella generazione degli ebrei in Iran". Nell'articolo, Ahmadinejad, viene paragonato al 'dittatore' iracheno Saddam Hussein, che anche lui avrebbe modificato l'albero della famiglia per farla risalire all'imam Ali Bin Taleb, cugino del Profeta maometto e santo veneratissimo dai musulmani sciiti. In rete www.drkhazali.com

Fth

© riproduzione riservata