Venerdì 30 Gennaio 2009

M.O.; Erdogan accolto come eroe dopo abbandono dibattito su Gaza

Roma, 30 gen. (Apcom) - Il primo ministro turco, Recep Tayyip Erdogan, è stato accolto come un eroe al suo rientro a Istanbul, dopo che ieri ha abbandonato bruscamente un dibattito sul conflitto di Gaza, durante il Forum economico mondiale a Davos, rimproverando agli organizzatori di impedirgli di replicare a un lungo intervento del presidente israeliano Shimon Peres incentrato sulla difesa dell'offensiva nella Striscia di Gaza. Migliaia di persone si sono presentate all'aeroporto per salutare il loro premier sventolando bandiere turche e palestinesi. Lui ha spiegato loro che il linguaggio e i toni di Peres erano inaccettabili e si è comportato così - scrive oggi la Bbc nel suo sito internet - per difendere l'onore turco: "L'unica cosa che so è che devo proteggere l'onore della Turchia e dei turchi", ha detto Erdogan. "Non sono il capo di una tribù. Sono il primo ministro della Turchia. Devo fare quello che devo fare", ha aggiunto. Secondo la corrispondente della Bbc nella città sul Bosforo, Sarah Rainsford, la folla è accorsa alle prime ore di oggi all'aeroporto di Istanbul al grido di "La Turchia è con te". Un vero tripudio.

Cuc

© riproduzione riservata