Venerdì 30 Gennaio 2009

Macerata, uccide il fratello invalido e poi si suicida

Roma, 30 gen. (Apcom) - Una tragedia della solitudine quella che si è consumata a Col dell'Aglio, una piccola frazione di campagna vicino San Ginesio, in provincia di Macerata, dove un agricoltore di 77 anni ha ucciso con un colpo di fucile il fratello, di 73 anni, con problemi psichici, e si è poi suicidato con la stessa arma. I due fratelli vivevano da soli in una casa di campagna. L'uomo ha sempre assistito la vittima, un ex carabiniere che una ventina d'anni fa aveva dovuto lasciare il lavoro proprio per i suoi problemi di salute. Il fratello maggiore ha spiegato il suo gesto in un biglietto disperato e forse scritto in un momento di forte depressione.

Bnc

© riproduzione riservata