Sabato 09 Maggio 2009

Mafia;Grasso:Può investire 100 miliardi anche in imprese pulite

Milano, 9 mag. (Apcom) - Il rischio che la crisi favorisca la penetrazione economica mafiosa c'è e riguarda anche le imprese pulite. E' quanto sottolinea, in un'intervista alla 'Stampa' il procuratore Antimafia Piero Grasso, dopo l'allarme lanciato ieri dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Secondo Grasso, solo dal traffico di droga, che costituisce circa il 60% del 'fatturato', le mafie ricavano circa 100 miliardi di euro l'anno. "In un momento di fame di soldi - mette in rilievo - chi ne maneggia tanti, può infiltrarsi facilmente in qualunque istituzione finanziaria. Le mafie dispongono di ottime consulenze professionali, di specialisti capaci anche di manovrare capitali per l'acquisizione di imprese pulite" anche per "la pioggia di investimenti pubblici in arrivo, non solo in Italia, a sostegno delle imprese destabilizzate dalla crisi".

Sib

© riproduzione riservata