Mercoledì 28 Gennaio 2009

Maltempo: continua l'allerta meteo sulle regioni meridionali

Milano, 28 gen. (Apcom) - Continua l'allerta meteo della Protezione civile nazionale sulle regioni meridionali sino alla nottata tra mercoledì e giovedì. Previsti venti forti, nevicate e precipitazioni. La perturbazione in atto si sta spostando lentamente verso la Grecia ma le precipitazioni a carattere temporalesco insisteranno sulla Campania meridionale, sulla Basilicata tirrenica, la Calabria e la Sicilia settentrionale dove sono attesi temporali anche di forte intensità. Sulle altre regioni meridionali, le precipitazioni assumeranno carattere di rovescio. Venti forti sulle due isole maggiori e sulla Calabria che arriveranno sino a livelli di burrasca. Mari agitati. Sugli Appennini meridionali sono attese nevicate moderate come intensità oltre gli 800-1000 metri, localmente anche a quote più basse. Al nord, cielo in prevalenza sereno con addensamenti nuvolosi nelle regioni nord-orientali. Tempo perturbato con pioggia sulle regioni centrali adriatiche e nevicate sugli Appennini centrali oltre i 600 metri. Saranno due le funzioni religiose che si svolgeranno a Catanzaro, per le esequie dei due sfortunati rimasti sotto le macerie della frana, che domenica sera si è abbattuta sulla Salerno-Reggio Calabria, all'altezza di Rogliano. Alle 15 di oggi, nella chiesa di Santa Croce, nel quartiere Pontepiccolo, zona nord del capoluogo, dove viveva con la propria famiglia, si terranno le esequie di Nicola Pariano, di 59 anni, dipendente della società E.on. Giovedi', sempre alle 15, nella chiesa di San Giuseppe, nel quartiere Piano Casa, si svolgeranno i funerali di Danilo Orlando 27 anni, figlio di Vitaliano, dipendente della società, rimasto anche lui ferito nella frana di domenica sera.

Cep

© riproduzione riservata