Venerdì 23 Gennaio 2009

Maltempo; P. Civile: nuovo allerta meteo da domani per 36 ore

Roma, 23 gen. (Apcom) - Dopo una brevissima tregua e qualche raggio di sole, torna sull'Italia una perturbazione di origine atlantica che interesserà nella giornata di domani la gran parte delle regioni, apportando una marcata intensificazione della ventilazione nei bassi strati, forti mareggiate lungo le coste e condizioni di diffusa instabilità. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emanato, pertanto, un avviso di condizioni meteorologiche avverse a partire dalle prime ore di domani, sabato 24 gennaio e per le prossime 36 ore. In particolare, sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte, con raffiche fino a tempesta, che interesseranno le regioni centro-meridionali e le isole maggiori, mentre venti nord-orientali della stessa intensità sono previsti dalla serata di domani su Emilia Romagna, Marche e settori adriatici di Veneto e Friuli Venezia Giulia. I venti provocheranno lungo le coste esposte forti mareggiate, specie sulle isole maggiori e sui settori tirrenici, che saranno particolarmente violente sulle coste occidentali della Sardegna. La perturbazione atlantica porterà precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio di forte intensità, su Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e sui settori occidentali di Abruzzo e Molise. Nevicate moderate interesseranno a quote collinari il settore occidentale dell`Emilia Romagna che, dalla serata di sabato, si estenderanno su tutta la regione, interessando dalle prime ore di domenica anche le Marche e l`Umbria.

Apa

© riproduzione riservata