Mercoledì 01 Aprile 2009

Rai; Garimberti: Sarò garante della libertà e del pluralismo

Roma, 1 apr. (Apcom) - Il nuovo cda della Rai sarà garante della libertà e del pluralismo del servizio pubblico. E' l'impegno assunto dal neo presidente, Paolo Garimberti, che in occasione della prima riunione del Consiglio ha inviato un saluto a tutti i dipendenti di Viale Mazzini. "Come sapete - scrive Garimberti, che fu direttore del Tg2 - ho già vissuto in azienda, ma questo ritorno rappresenta una sfida molto più grande perchè, insieme agli altri consiglieri, dovrò essere il garante della libertà e del pluralismo, della tutela della libertà di espressione, inclusa la libertà di opinione, della obiettività, completezza, lealtà e imparzialità dell'informazione, dell'apertura alle diverse opinioni e tendenze politiche, sociali, culturali e religiose, del rispetto della dignità delle persone e soprattutto dei minori". "Questi sono i compiti fondamentali del servizio pubblico - aggiunge Garimberti - e il consiglio di amministrazione cercherà di svolgerli nel modo migliore, sicuro del vostro impegno e della vostra collaborazione".

Grb

© riproduzione riservata