Venerdì 30 Gennaio 2009

Shoah; Vescovo lefebvriano negazionista chiede scusa al Papa

Roma, 30 gen. (Apcom) - Il vescovo lefebvriano al centro delle polemiche per le sue affermazioni negazioniste, monsignor Richard Williamson, scrive al cardinale Dario Castrillon Hoyos per esprimere il proprio "sincero rammarico" per aver causato al Papa "così tante tensioni e problemi non necessari". In una missiva pubblicata sul suo sito, http://dinoscopus.blogspot.com/ e datata 28 gennaio, il presule, senza affrontare esplicitamente la questione della Shoah, ringrazia il Papa per aver revocato la scomunica ai seguaci di Marcel Lefebvre.

Ska/Ssa

© riproduzione riservata