Sabato 09 Maggio 2009

Terrorismo; Napolitano: Rispetto per Pinelli, due volte vittima

Roma, 9 mag. (Apcom) - A Giuseppe Pinelli si deve "rispetto ed omaggio" perché rappresenta "la figura di un innocente che fu vittima due volte, prima di pesantissimi infondati sospetti e poi di un'improvvisa, assurda fine". Con queste parole il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ricorda alla cerimonia sulle vittime del terrorismo la figura dell'anarchico morto cadendo da una finestra della Questura di Milano nel 1969. Napolitano sottolinea che "qui non si riapre o si rimette in questione un processo", ma "si compie un gesto politico e istituzionale". Parole che il capo dello Stato pronuncia con la voce rotta da un filo di emozione.

Vep

© riproduzione riservata